Comunali. Ballottaggio a Baronissi, Sarno e Capaccio. Chiola sindaco di Pugliano

I dati reali relativi alle elezioni comunali tenutesi in alcuni importanti centri del Salernitano, tracciano un supplemento di campagna elettorale per molti comuni. Dopo un lungo spoglio, a Baronissi prevale il sindaco uscente Gianfranco Valiante (centrosinistra) con oltre il 47,58% dei voti, un bottino consistente da poter spendere tra due settimane al ballottaggio contro lo sfidante Luca Galdi (civiche), inchiodato al 30,7% dei consensi. Fuori dalla competizione gli altri due candidati, Moscatiello e Siniscalco. A Pagani, l’ex sindaco Alberico Gambino si ferma a poco più di cento preferenze dall’elezione diretta. Ma è probabile un ricorso alla commissione elettorale a causa dell’elevato numero di schede contestate. Molti di quei voti, infatti, sarebbero attribuiti a Gambino che, in ogni caso, conserva un rassicurante vantaggio sul primo cittadino uscente Salvatore Bottone. A Nocera Superiore, Cuofano la spunta al primo turno ottenendo la rielezione. Giovanni De Simone è il nuovo sindaco di Vietri sul Mare con 2.777 voti (59.63%). Antonella Scannapieco, nonostante l’egregio risultato conseguito (1.880 voti), non riesce a insidiare l’ormai neo sindaco. A Capaccio Paestum, altra sfida sotto i riflettori, ampio vantaggio di Franco Alfieri (centrosinistra): l’ex sindaco di Agropoli non ottiene, però, il 50% e sarà costretto a battersi al ballottaggio contro Italo Voza (civiche). Sarà ballottaggio anche a Sarno, dove il sindaco uscente ed l’ex presidente della provincia Giuseppe Canfora (centrosinistra) ha raccolto il 44% e ora affronterà Giovanni Cocca (civiche), che parte dal 31,7%. A Scafati l’ultima sfida riguarderà Cristoforo Salvati (centrodestra) e Michele Russo (centrosinistra). Domenico Volpe viene confermato sindaco di Bellizzi raccogliendo 5.158 voti (65,86%). Sconfitto Rolando D’Alessio che si ferma a 2.674 (34,14%). Ad Albanella conquista la fascia tricolore Enzo Bagini con 1.834 voti (45,16%), battuti Renato Iosca 1.336 (32,90%) e Pasquale Mirarchi 891 (21,94%). A Sala Consilina Francesco Cavallone è stato rieletto sindaco. Alessandro Chiola è il nuovo primo cittadino di Montecorvino Pugliano. Con 3.257 voti ha battuto lo sfidante Domenico Di Giorgio, che ne ha ricevuti 2100.