Alleanza tra clan rivali, 17 arresti per traffico di droga

17 ordinanze di custodia cautelare con le accuse di associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, detenzione, cessione di sostanze stupefacenti, detenzione e porto illegale di armi e munizioni con l’aggravante del metodo mafioso al fine di agevolare l’attività di un’associazione mafiosa. E’ l’esito di una vasta operazione compiuta dai Carabinieri questa mattina all’alba a Battipaglia e nelle zone limitrofe, con oltre 80 militari dell’Arma impiegati sul campo. L’operazione “Alleanza”, come è stata definita nel corso della conferenza stampa negli uffici del Procuratore Capo di Salerno, segue a una lunga indagine condotta dalla Dda e ha inferto un duro colpo ai clan Pecoraro Renna e De Feo, organizzazioni storicamente rivali giunte a una pax per rendere più redditizia l’attività di spaccio sul territorio. E così l’infruttuosa contrapposizione è stata accantonata a beneficio di un’alleanza che ha consentito ai due clan di ottimizzare i guadagni utilizzando gli stessi canali e servendosi di intermediari unici. “L’attività verrà portata ancora avanti, perché lo spaccio è incessante – ha dichiarato il comandante provinciale dei Carabinieri, Neosi – L’attività investigativa ha portato risultati eccellenti, perché abbiamo colpito i piani superiori e colpito gli anelli di congiunzione”.