Asl, esauriti i tetti di spesa. Stop alle convenzioni anche per sangue e urine

Con una comunicazione spedita ai laboratori accreditati, l’Asl Salerno ha annunciato la sospensione anticipata delle convenzioni relative agli esami di sangue e urine. Inizialmente stimato per il 23 agosto, lo stop è giunto addirittura con sei giorni di anticipo. Secondo quanto riferisce l’Azienda Sanitaria Locale, entro la fine della settimana dovrebbero esaurirsi quasi tutti i tetti di spesa delle branche della specialistica ambulatoriale. Per diabetologia la data di presunto esaurimento del fondo assegnato invece, è stimata per il 26 agosto, per il 23 la radioterapia. A causa di un finanziamento erogato su base trimestrale e di gran lunga insufficiente rispetto alle reali e documentate necessità, gli utenti saranno costretti a pagare il prezzo pieno per gli esami presso i centri privati convenzionati, oppure a farsi inserire nelle liste d’attesa presso gli ambulatori pubblici con la ragionevole certezza di dover pazientare a lungo.