Alicost riattiva la Salerno-Eolie. Quattro ore per raggiungere l’arcipelago

Dopo il successo dello scorso anno si rinnova il collegamento di Alicost tra Salerno e le isole Eolie con il marchio “VolaViaMare”. Il primo aliscafo salperà alla volta delle isole siciliane il 21 giugno, e a seguire ogni fine settimana, con il nuovo aliscafo Tommy, unità completamente rinnovata, creata in ricordo dell’armatore Tommaso Gentile. In meno di quattro ore di navigazione sarà possibile raggiungere l’arcipelago siciliano, toccando ogni singola isola: Stromboli, Panarea, Salina, Vulcano e Lipari. Costruito da Rodriquez Cantieri Navali, Tommy è un aliscafo completamente in alluminio. È lungo 31,20 metri, largo 6,71 (12,70 metri con le due ali). 38 nodi di velocità di crociera e 250 passeggeri di capacità.

Da Salerno l’arrivo a Stromboli è previsto alle 18:30, a Panarea alle 19:10, a Salina alle 19:40, a Vulcano alle 20:15 e a Lipari alle 20:35. Dalle Eolie si parte da Lipari alle 8:30, da Vulcano alle 8:50, da Salina alle 9:20, da Panarea alle 9:40, da Stromboli alle 10:10 ed arrivo a Salerno alle 14. Le partenze dal Molo Manfredi sono previste il venerdì e la domenica, mentre il ritorno dalle Eolie il sabato e il lunedì. Gli orari sono stati scelti per permettere di servire anche l’utenza del Nord Italia proveniente da Milano, Firenze, Bologna e Roma. I biglietti Alicost sono già in vendita sul sito ufficiale della compagnia e in tutte le biglietterie FrecciaRossa.