Ventura: “Abbiamo aperto un discorso. Mi attendo altri due innesti”

Tre reti e una squadra in crescita, la vittoria della Salernitana contro il Catanzaro rassicura in vista dell’esordio casalingo contro il Pescara. Ma prima la Salernitana affronterà il Lecce per il terzo turno di Coppa Italia in programma la prossima settimana. Un test importante per Ventura, che stasera esprime fiducia in vista del prossimo periodo e dell’impegnativo inizio di stagione: “Chi fa il mio lavoro sa che ci sono dei tempi, stasera abbiamo aperto un discorso, la condizione è ancora approssimativa ma con un caldo infernale abbiamo subìto poco e costruito parecchio. Occorre tempo per plasmare gli elementi nuovi, ben quindici. Abbiamo avuto dei momenti in cui siamo arretrati e alcune sviste non potremo permettercele in campionato. Ma in questo periodo, quindici giorni cambiano le cose. Il gruppo ha grande volontà, c’è grande partecipazione e faccio i complimenti ai ragazzi. Cerci? Ci vorrà oltre un mese prima di averlo in forma. Per quanto riguarda il mercato, mi attendo ancora un paio di innesti: Salerno merita una squadra ancora più ambiziosa”. Sul Lecce, prossimo avversario in Coppa Italia: “Affrontiamo una squadra forte che si è rinforzata per la massima serie. Sarà per noi una verifica importante”. Si presenta in conferenza stampa anche Giannetti, marcato accento toscano e soddisfazione lampante per la doppietta realizzata: “Il gruppo si è messo a disposizione di Ventura, maestro di calcio. Ci siamo presi questa qualificazione e per noi è un gran segnale. Voglio ripagare la fiducia sul campo. Vogliamo sviluppare un’identità forte, non so dire a che punto siamo ma ci faremo trovare pronti per il campionato. L’obiettivo? Inutile fare proclami”.