Serie B, Chievo-Empoli apre il secondo turno. Benevento ospita il Cittadella

Dopo un primo turno scoppiettante, il torneo di serie B si presenta al secondo giro di valzer con l’intenzione di incrementare esponenzialmente l’interesse del popolo calcistico cadetto. A materializzarsi per primi sul rettangolo verde saranno Chievo ed Empoli, entrambi inseriti nella fascia che ospita le squadre più accreditate a compiere il salto in massima serie. Atmosfera elettrizzante in Veneto, con l’attaccante polacco Stepinski che ha ormai fatto intendere alla società di voler passare sull’altra sponda cittadina (Verona) per continuare a cullare il sogno di recitare da protagonista in serie A. L’Empoli, reduce dalla sofferta e discussa vittoria casalinga contro la Juve Stabia, vuole ribadire il suo ruolo di superfavorita attraverso un calcio esteticamente apprezzabile, efficace ed in grado di giustificare gli importanti investimenti effettuati in sede di calciomercato. Partita che affascina gli appassionati è anche la sfida tra Spezia e Crotone. I liguri, che hanno resistito al deciso attacco portato dall’Hajduk Spalato interessato all’acquisto di bomber Galabinov, cercheranno di bissare il convincente exploit compiuto in casa del Cittadella. I calabresi di Stroppa, ancora impegnati a rifinire l’organico (acquistato il jolly Morrone), proveranno a dar seguito alla striscia di risultati positivi iniziata con il deludente pari casalingo contro il Cosenza.Match da seguire con grande attenzione è quello che andrà in scena a Frosinone, dove i ciociari di Nesta, impegnati a dragare il mercato per acquisire una punta da doppia cifra (Matri e Ceravolo nel mirino), dovranno guardarsi le spalle dalle malcelate ambizioni di un Ascoli sbarazzino ed impegnato ad inseguire l’ingresso in zona play off. Il vivido mercato delle punte rappresenta la premessa di un altro match ricco di spunti tecnici e che vedrà incrociare i fioretti di Cremonese ed Entella. I grigiorossi lombardi, dopo aver messo a segno il colpaccio Ciofani, sono alla ricerca di un altro attaccante ‘spietato’ e in grado di alzare ulteriormente il livello dell’asticella fissato ad inizio stagione dal gruppo di Rastelli. Non sarà affatto facile domare l’entusiasmo dell’Entella, che ha operato bene sul mercato effettuando innesti mirati (Schenetti su tutti) e conquistato tre preziosissimi punti nella gara d’esordio contro il Livorno. Match adrenalinico in programma allo stadio ‘Vigorito’ di Benevento, dove i padroni di casa vorranno vendicare la mortificante eliminazione nelle semifinali play off inflitta lo scorso campionato dal Cittadella. Toni agonistici elevati, perché i veneti intendono riscattare il netto tonfo casalingo contro lo Spezia. Non latiteranno le emozioni, considerato che le due compagini presentano dosi massicce di qualità e carisma.In cerca di riscatto pure il Pescara di Luciano Zauri, ancora frastornato per la scoppola rimediata allo stadio Arechi di Salerno. Patron Sebastiani continua a mantenersi attivo sul mercato, convinto di consegnare all’ex jolly laziale un organico in grado di ritagliarsi uno spazio nelle prime posizioni della graduatoria. I biancazzurri dovranno però prestare molta attenzione al Pordenone di Tesser, il quale si gode il talento cristallino del gioiello Ciurria (firmato il rinnovo contrattuale fino al 2022) ed è estremamente convinto di stupire tutti con il gioco esibito dai vivaci ‘ramarri’ friulani. Contesa ruspante all’Armando Picchi di Livorno, dove i labronici, ancora incompleti e alla ricerca di rinforzi (in dirittura d’arrivo il colpo Ragusa) che garantiscano un torneo meno sofferto di quello appena archiviato, dovranno faticare non poco per smorzare la determinazione del qualitativo Perugia di Oddo, il quale si appresta ad accogliere le prestazioni del talentuoso Balic, esploso lo scorso anno ad Udine proprio durante la gestione tecnica affidata all’ex terzino di Lazio e Nazionale.Duello tra neo promosse al Romeo Menti di Castellammare, con la Juve Stabia ancora irrancidita dall’inesistente rigore subito ad Empoli e fermamente decisa, in attesa del colpo Thereau, a regalare i primi tre punti stagionali al suo caloroso pubblico. Il Pisa, squadra solida e combattiva, ha dimostrato contro il Benevento che il ruolo di comparsa non sarà accettato supinamente. Intanto, con l’ingaggio del centrale difensivo Varnier, la società nerazzurra ha proseguito il lavoro di rifinitura all’interno del suo undici base.Entrambe uscite sconfitte nel primo turno di campionato, Trapani e Venezia giocheranno per evitare l’ultima posizione in classifica dopo i primi centottanta minuti di gioco. I lagunari hanno messo a segno un’operazione di mercato notevole acquisendo le prestazioni del centravanti Montalto, desideroso di riscattare la tormentata stagione personale vissuta lo scorso anno a Cremona. I siciliani, ammansiti dalla fame agonistica dell’Ascoli, hanno recuperato morale in settimana blindando il contratto del promettente Aloi ed ingaggiando le doti realizzative di Pettinari, attaccante che non ha quasi mai deluso a queste latitudini. Infine, chiudiamo la nostra panoramica con uno dei derby più accesi del sud, di scena al San Vito/Marulla di Cosenza, con i padroni di casa che, leggermente rimaneggiati ma ringalluzziti dall’ottimo punto conquistato a Crotone e dall’euforia crescente in seno alla torcida rossoblù, affronteranno la Salernitana, nemica calcistica di sempre. Previsto il pubblico delle grande occasioni. Dal suo canto, la compagine di Ventura, che in settimana ha registrato l’ingaggio del difensore centrale Pinto ed il reintegro di Perticone, spera di confermare l’ottimo calcio ammirato contro il Pescara e, soprattutto, di portare a casa un risultato positivo che aiuterebbe ad addolcire una piazza ancora scettica e rigorosamente attestata su una posizione di attesa.

SECONDA GIORNATA SERIE B

Venerdì 30 agosto 2019
Chievo Verona-Empoli (ore 21.00) – Arbitro Ghersini

Sabato 31 agosto 2019
Benevento-Cittadella (ore 18.00) – Arbitro Aureliano
Spezia-Crotone (ore 18:00) – Arbitro Volpi
Cosenza-Salernitana (ore 21.00) – Arbitro Minelli
Cremonese-Entella (ore 21.00) – Arbitro Baroni
Juve Stabia-Pisa (ore 21.00) – Arbitro Marini
Livorno-Perugia (ore 21.00) – Arbitro Camplone
Trapani-Venezia (ore 21.00) – Arbitro Serra

Domenica 1 settembre 2019
Pescara-Pordenone (ore 18.00) – Arbitro Ayroldi
Frosinone-Ascoli (ore 21.00) – Arbitro Di Martino