Bus in fiamme a Via Parmenide, la Filt Cgil: “La sicurezza non è un costo”

Attimi di terrore questo pomeriggio a Salerno in Via Parmenide, sul cavalcavia che collega Mercatello ad Arbostella. A bordo del bus in servizio sulla linea Battipaglia-Salerno, si è sviluppato un incendio che ha costretto l’autista ad arrestare la corsa e a consentire l’immediata discesa dei passeggeri. Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha impedito il propagarsi delle fiamme, evitando che l’intero mezzo prendesse fuoco. Sull’accaduto, e sullo stato del servizio pubblico salernitano, si è soffermato il segretario provinciale della Filt Cgil di Salerno, Gerardo Arpino: “L’incendio di questo pomeriggio sull’autobus Busitalia sulla tratta Battipaglia-Salerno è l’ennesimo episodio grave e preoccupante che ci troviamo a resgistrare. Da tempo denunciamo la vetustà del parco rotabile, fattore di per se’ ingenerante situazioni come la suddetta e che delinea una vera e propria emergenza sicurezza. Nonostante gli sforzi messi in campo dalla Societa’ nell’acquisto di nuovi autobus, sono molti ancora i mezzi datati ed obsoleti. Attendiamo da mesi la consegna dei nuovi autobus da parte della Regione Campania e ci auspichiamo che ciò avvenga nel più breve tempo possibile così da garantire la sicurezza dei lavoratori e degli utenti. La sicurezza non va considerata solo come un costo, ma deve essere l’obiettivo primario di tutti, nessuno escluso, ed un’assoluta necessita”.